AL VIA GLI INCONTRI: MERCOLEDì 26 APRILE 2017 SI INAUGURA CON VINCENZO SALEMME

redazioneInfo

26/30 aprile 2017 – Incontri Internazionali del Cinema di Sorrento 

Dedicati al genere Comedy/Focus sulla Francia

 

Inaugurazione Mercoledì 26 aprile:

Vincenzo Salemme festeggia 40 anni di carriera 

Vernissage mostra fotografica “Risate di cinema”

Anteprima: “E se mi comprassi una sedia” di Pasquale Falcone

Tra i tanti ospiti: Ambra Angiolini, Edoardo De Angelis, Simona Tabasco, Arteteca, Ditelo Voi, Casa Surace

La sezione “ComedyTalk”, ideata e condotta da Piera Detassis, con Alessandro Siani, Fausto Brizzi, Nicolas Vaporidis, Massimiliano Gallo, Cristina Donadio, Pina Turco, Stefano Incerti,  Lino Guanciale, Miriam Candurro, Ivan Cotroneo,  Alessandro Roja

Proiezioni, anteprime e masterclass: Chiostro di San Francesco, Cinema Tasso

 

Sorrento (NA), 24 aprile – Sarà Vincenzo Salemme a inaugurare mercoledì 26 aprile gli “Incontri Internazionali del Cinema di Sorrento”, 39esima edizione, dedicati quest’anno al genere Comedy e in programma fino al 30 aprile al Chiostro di San Francesco e al Cinema Tasso. L’artista napoletano festeggerà 40 anni di carriera raccontandosi in un incontro dal titolo “Dal teatro al cinema: 40 anni di commedie” (ore 19:00) condotto da Remigio Truocchio, direttore artistico della manifestazione. L’evento serale sarà anticipato dal vernissage della mostra fotografica “Risate di cinema” a cura di Antonio Maraldi alle ore 18:30 (Ingresso gratuito dalle 9:00 alle 20:00 fino all’1 maggio). L’esposizione documenta 60 anni di cinema italiano attraverso i momenti di ilarità di celebri attori, attrici e registi, da “Lo scapolo” (1955), a “Nemiche per la pelle” (2016). Il riso di scena, come quello sboccato di Gian Maria Volontè in “Quien sabe?” viene affiancato da quello  ‘fuori scena’ di  Roberto Rossellini e Federico Fellini in visita sul set de “Il generale Della Rovere”  o come quello solare di Virna Lisi in “Romolo e Remo”. Le foto della mostra provengono dall’Archivio del Centro Cinema Città di Cesena.

Alle 21:30 al Cinema Tasso anteprima nazionale di “E se mi comprassi una sedia?” (Pragma Distribuzione), presenti in sala il regista Pasquale Falcone e il cast con Gianni Ferreri, Rosaria De Cicco, Sergio Solli e Benedetto Casillo. Completa la prima giornata della rassegna la proiezione di “La mia famiglia a Soqquadro” (Europictures) alle ore 10:30 al Cinema Tasso, presenti in sala il regista Max Nardari e l’attrice Bianca Nappi.

Attesi a Sorrento oltre 40 ospiti tra cui Alessandro Siani, Ambra Angiolini, Fausto Brizzi, Ornella Muti, Ivan Cotroneo, Edoardo De Angelis, Nicolas Vaporidis, Stefano Incerti, Pina Turco, Massimiliano Gallo, Cristina Donadio, Lino Guanciale, Miriam Candurro, Alessandro Roja, Simona Tabasco, Ditelo Voi, Arteteca, Casa Surace che animeranno la cinque giorni ospitata della città costiera con proiezioni, anteprime, incontri con autori e protagonisti del cinema e della televisione, masterclass, mostre, focus e una vetrina sulle produzioni recentemente realizzate o in fase di lavorazione in Campania.

Dopo il successo dell’edizione 2016, la prima di un nuovo corso che ha rilanciato la storica manifestazione dedicata all’approfondimento sui linguaggi e sui generi cinematografici e seriali, si annuncia ricchissimo il programma 2017. Giovedì 27 aprile (ore 11:30) presso l’Azienda di Soggiorno si terrà il convegno “La commedia è sempre viva! Gli elementi del successo” a cura di Vito Sinopoli, direttore Box Office e Tivù, sullo stato e la tendenza della commedia italiana.  Interverranno Eleonora Andreatta (Direttore Rai Fiction), l’attrice Ambra Angiolini, il regista e sceneggiatore Fausto Brizzi, Giampaolo Letta (Amministratore delegato Medusa Film), Luigi Lonigro (Direttore 01 Distribution), Federica Lucisano (Amministratore delegato Italian International Film) e Nicola Maccanico (Amministratore delegato Vision Distribution). Tre gli appuntamenti della sezione “Set Campania, Produzioni Comedy Made in Campania”: Venerdì 28 aprile (ore 10:30) “Il caso di Casa Surace, la comicità viaggia sul web”: incontro, condotto da Remigio Truocchio, con Simone Petrella (autore e regista), Daniele Pugliese (autore e produttore), Alessio Strazzullo (autore e direttore della fotografia), e gli attori Bruno Galasso, Riccardo Betteghella e Andrea Di Maria, per analizzare il format che, partendo dal web ha scalato le vette  del successo. Sabato 29 aprile (ore 10:30) “Il fenomeno Tunnel: dal cabaret, alla televisione, al grande schermo”, in collaborazione con Film Commission Regione Campania, con i produttori Nando Mormone e Gaetano Di Vaio, e da Made in Sud il duo comico “Arteteca” e il trio comico “Ditelo voi”, conduce Remigio Truocchio. Alle 19:00 incontro con i protagonisti di “Vieni a vivere a Napoli”: intervengono i registi Edoardo De Angelis, Guido Lombardi, Francesco Prisco, gli attori del film e il produttore Alessandro Cannavale. Conducono Maurizio Gemma (Direttore Film Commission Regione Campania) e Remigio Truocchio. Al termine proiezione del film (ore 21:30, Cinema Tasso)

Con Omaggio alla Francia torna quest’anno la formula classica degli “Incontri” che punterà ogni anno su una cinematografia straniera. Sarà proposto il meglio della nuova commedia francese, con uno sguardo particolare ai remake Italia-Francia e la partecipazione di ospiti internazionali. L’obiettivo del focus è quelllo di costruire un momento di analisi e approfondimento sui generi cinematografici e sullo stato produttivo e distributivo della commedia italiana e francese. Quattro le commedie francesi che saranno peoposte in anteprima nazionale al Cinema Tasso: “Jour J” di Reem Kerichi (27 aprile, ore 21:30), “Blockbuster” di July Hygreck alla presenza della regista e degli interpreti Syrus Shahidi e Tom Hygreck (28 aprile, ore 17:00), “Marie-Francine” di Valerie Lamercier (28 aprile, ore 21:30), “Qualcosa Di Troppo” di Audrey Dana (30 aprile, ore 21:30).

Per la sezione “Lezioni di cinema” in cattedra Fausto Brizzi con “Scrivere la commedia”, giovedì 27 aprile alle ore 17:00, approfondimento e analisi delle tecniche di scrittura per il cinema di un genere intramontabile; e Luca Bigazzi, il maestro della fotografia, sette volte David di Donatello da “Romanzo Criminale” a “The Young Pope”, con la lezione “La fotografia cinematografica, il passaggio dalla pellicola al digitale”, Sabato 29 aprile alle ore 17:00.

La manifestazione è organizzata dal Comune di Sorrento, Sindaco Giuseppe Cuomo, ed è promossa dall’Assessorato agli Eventi retto da Mario Gargiulo e coordinata dal dirigente del settore cultura Antonino Giammarino; è prodotta dalla Cineventi srl, in collaborazione con la Film Commission Regione Campania. La direzione artistica è affidata a Remigio Truocchio.

Dichiarazioni:

“Con gli Incontri Internazionali del Cinema 2017, – dice il Sindaco Giuseppe Cuomo – Sorrento entra definitivamente nel vivo della stagione turistica, offrendo un cartellone di eventi che ci si augura in grado di soddisfare ogni genere di gusto di cittadini e ospiti della città. Pur completamente rinnovata rispetto alle “antiche” rassegne che, in passato, hanno di fatto proiettato la città del Tasso nel novero delle location più prestigiose del mondo della cinematografia nazionale e internazionale, la kermesse si presenta ricca di fascino e di spunti d’interesse. Convinti che essa sia in grado di rispondere tanto alle esigenze di chi è alla ricerca di momenti di svago, quanto a quelle di chi predilige l’impegno culturale, ci auguriamo che la rassegna sorrentina risulti in grado di incontrare i favori del grande pubblico e della critica, nel solco di una tradizione che ha origini remote.” 

“L’anno scorso – spiega Mario Gargiulo – recuperare e rinnovare gli Incontri Internazionali del Cinema di Sorrento fu un atto d’amore verso una manifestazione così prestigiosa e ottenemmo un grande successo. Quest’anno la rassegna si apre anche al confronto con la cinematografia francese nel segno della Comedy, un confronto non casuale sia sotto il profilo stilistico e narrativo, sia perché nel 1966 gli Incontri cominciarono proprio con la cinematografia francese. La manifestazione chiude “Sorrento Incontra” che da dicembre a gennaio ha riempito il teatro Tasso con i prestigiosi concerti di Nino Buonocore, Chiara Civello, Irene Grandi, Alice e Ambrogio Sparagna.”

“Dopo la prima edizione dello scorso con un nuovo format, rispetto agli storici Incontri, abbiamo proseguito quest’anno rivolgendo l’attenzione alla commedia, un genere sul quale sicuramente in Italia si sta puntando molto, per analizzarne lo stato e le tendenze attraverso il format dei talk, a cui prenderanno parte attori, registi e sceneggiatori, ma anche professionisti dell’industria come produttori, distributori e giornalisti – commenta Remigio Truocchio, direttore artistico della manifestazione – Non solo proiezioni, ma tanti momenti di condivisione e confronto con uno sguardo alla Francia, in omaggio alla peculiarità monografica voluta da Rondi.”